Demo image Demo image Demo image Demo image Demo image Demo image Demo image Demo image Demo image

E continua a chiedersi perché......

  • sabato 2 luglio 2011
  • Marta
  • Etichette:

  • ....È strana la vita....continua ad agire come se niente fosse...come se fossero due personalità separate....una incosciente, l'altra forse anche un pó troppo bacchettona.
    Eppure dalla vita ha tutto....figli amorevoli, un marito che la adora....ma ogni tanto si ritrova a sbagliare pur sapendo che ha tra le mani il tesoro più grande del mondo...
    Di sicuro non le manca la giusta dose di passione e di erotismo (anzi ha un marito che le amiche le invidiano) non le mancano le attenzioni, e allora perché? É un gioco si ripete....ma non è più una bambina ed è un gioco che ferisce! E non sa neanche come inizia...ci si ritrova senza sapere cosa ce l'ha portata!!
    In quale momento è diventata così? Prova a ripercorrere a ritroso la sua vita, ma non trova nulla che possa giustificarla..... Si, va bene che ad un certo punto è cresciuta di botto, caricandosi problemi che non erano i suoi e poco dopo vedere la sua pancia crescere, frutto dell'amore e mano a mano i suoi sogni da adolescente svanire....Ehhh.....ma i sogni se li è fatti sfuggire? Nessuno le ha impedito di realizzarli!?! Le circostanze.....E dopo tanti anni, puó la mancanza di una fase della sua vita portarla a sbagliare......
    Ama suo marito....mai ha pensato che altrove starebbe meglio, pur con tutte le difficoltà della vita quotidiana....
    C'è una vocina che le dice ti sei creata una sottile scatola da cui hai paura di uscire perché ti renderesti conto che non hai concluso nulla.....temi il confronto con le altre donne, le vedi tutte irraggiungibili, vivi come hai sempre detto che non avresti fatto, come tua madre, chiusa fra le quattro mura che saranno pure il tuo regno.....ma ai tuoi nipoti che racconterai? Quali storie fantastiche? Forse per questo non ha figlie femmine....forse per timore che diventino come lei....
    E c'è quella parte seriosa che di sbieco la guarda col sorriso sapiente.....te lo avevo detto......dovresti farti schifo da sola.....
    ......e allora si guarda allo specchio.....ma quella che vede è un'immagine deformata!! È la sua anima che si rispecchia o sono le lacrime che le offuscano la vista?

    5 commenti:

    ANGELA ha detto...

    Querida sua visita será sempre bem vinda em meu blog, já estou te seguindo, e achei lindo seu blog!Saudações Brasil!Angela.

    dandelion67 ha detto...

    ...uno specchio che riflette l'anima...che chiama una lettura dal dentro..siamo noi i fautori del nostro destino...a volte facciamo le scelte sbagliate, ma sono scelte nostre...a volte sbagliamo, ma possiamo imparare dai nostri errori...nessuno pagherà il conto nostro...perciò nessuno potrà giudicarci...la Vita è un'opportunità che và colta attimo per attimo...e tutto ciò che compiamo è parte di noi, e non la possiamo rinnegare...sereno vissuto in emozione Marta...un raggio di sole per una domenica radiosa di gioia..a presto..
    Dandelìon

    Lara ha detto...

    Uno scritto molto bello, emozionante.
    Credo che tocchi molto: tante di noi possono rispecchiarsi nelle tue parole.
    Grazie Marta per questa condivisione.
    Un abbraccio e buona domenica,
    Lara

    superzot ha detto...

    Ciao Marta,
    complimenti per il tuo blog, il tuo modo di scrivere trasmette emozioni e questo è molto importante per un blogger.
    La gente lo sente, infatti lo si vede dai seguitori che hai ed anche dal Page Rank del tuo blog. Che ci sia qualche tassello mancante nella tua vita lo si deduce da questo post, da quello che hai scritto. Penso ti manchi la fase della giovinezza, quella delle cazzate tra amici per intenderci. Anche se per amore, ed è la cosa più bella del mondo, anzi, aggiungerei anche abbastanza rara al giorno d'oggi, sei diventata mamma forse troppo presto. Questo ha colmato la tua vita in anticipo da un lato ma allo stesso tempo ne ha lasciato vuoto un'altro. La fase che ti manca la considero molto importante, indispensabile perchè, a mio modesto parere se le fai prima poi non c'è pericolo di incappare in errori del genere.
    Comunque posso dirti soltanto una cosa, fermati un'attimo, fai un punto della situazione e cerca di capire se questa persona è veramente importante per te e se la risposta sarà si, allora dovrai darti un freno per non perderla. Perchè a quanto mi è sembrato di capire non è la prima volta che sbagli e, come si dice la pazienza ha un limite per tutti.
    Un abbraccio
    Marco

    Rita Baccaro ha detto...

    Ciao, le tue parole sono in parte una mia esperienza. Anche io a volte mi chiedo dove sto ancdando e perchè c'è proprio quella persona al mio fianco. COme si compiono le scelte determianti che portano ad esser quelli che si è? Perchè i sogni e i progetti ce li facciamo sfuggire? C'è ancora tempo per realizzarli?
    Domande ricorrenti!
    Complimetni peril tuo blog sarà sempre un piacere leggerti, ritrovarti e ritrovarmi
    Ciao
    Rita

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...